"Italiano medio" batte i record di incasso al botteghino

Il film del teatino Marcello Macchia è vicino ai 3 milioni di incassi in poco più di una settimana di programmazione, fra pubblico divertito e critiche entusiastiche. Gli spettatori lo preferiscono anche a Belen Rodriguez protagonista e Angelina Jolie alla regia

Nel primo weekend di programmazione ha raggiunto 2 milioni di incassi al botteghino, battendo pellicole del calibro di Unbroken, di Angelina Jolie, che concorre per l’Oscar. “L’italiano medio” di Maccio Capatonda, il teatino Marcello Macchia, ha raggiunto tutti i record e potrebbe, in questo fine settimana, arrivare a sfiorare i 3 milioni di incassi. Solo ieri sono stati staccati biglietti in tutto lo Stivale per quasi 300mila euro, molto più del film che vede fra i protagonisti Belen Rodriguez.

Pubblico divertito, critiche entusiastiche – a parte qualche più rara stroncatura – il Giulio Verme di Capatonda, circondato dai personaggi già noti al grande pubblico per gli sketch e i video che da anni circolano su web e piccolo schermo, fa ridere, ma non nascondono la critica a certi diffusissimi costumi italiani, prima fra tutti la mania dei talent show.

E mentre in tantissimi, a Chieti, aspettando che Marcello Macchia torni per conferirgli i giusti onori, lui si diverte a postare, sulla sua pagina Facebook, chiacchierate con la nonna 98enne, sull’italiano medio e sui tempi che sono cambiati.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • A Megalò arriva il colosso irlandese Primark

  • L'Abruzzo torna in zona arancione da domenica

  • Esce dal negozio con le scarpe nuove ai piedi, dopo aver messo le vecchie nella scatola: denunciato

  • Focolaio dopo l'uccisione del maiale: a Pizzoferrato salgono a 71 i positivi

  • Allerta meteo della Protezione civile: nevicate fino a quote collinari

  • "Ti pago 100 euro al mese se mi racconti tutto quello che fa il mio ex”: denunciata

Torna su
ChietiToday è in caricamento