menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Il neonato pub Glory Days, a Chieti

Il neonato pub Glory Days, a Chieti

Volete sentirvi inglesi? Ecco 4 luoghi per respirare aria del Regno Unito

Dal pub irlandese St. James, nel cuore della città di Chieti, al nuovissimo Glory Days, a porta Pescara, passando per il Camden pub di ispirazione londinese, fino a Abbey Road, sulla costa di Ortona

Siete appena tornati dal Regno Unito e volete sentirvi anglosassoni ancora per un po’? O meglio ancora volete preparare le vostre abitudini e il vostro palato ad una trasferta nella terra di Albione? Ecco quattro luoghi in cui potete sentirvi, almeno per una sera, sudditi di sua maestà!

Il Saint James Irish pub, in via Silvino Olivieri 124, è l’angolo d’Irlanda nel cuore di Chieti, proprio di fronte all’arco di Porta Pescara. Fra birre, whiskey e piatti tipici, basta poco per sentirsi abitanti dell’Isola.

Ha aperto i battenti da pochi giorni a pochi metri di distanza, ma Glory Days, pub di via Porta Pescara, è destinato con la sua selezione di birre a diventare punto di ritrovo preferito dei teatini. Un po’ come i classici pub inglesi, dove ci si ritrova dopo il lavoro per gustare qualche pinta di birra o piatti prelibati.

Allo Scalo, in viale Benedetto Croce 573, c’è il Camden pub, aperto dal titolare dopo un anno di vita – e studio di locali – proprio nella capitale inglese. Basta entrare per sentirsi catapultati direttamente in uno dei numerosissimi pub di tutto il Regno Unito.

A Ortona, in via Bernabeo 19, c’è il pub birreria Abbey Road. Nulla di meglio che intitolarlo ad una delle strade più famose di Londra, immortalata nell’omonimo album dei Beatles, oltre ad aver ospitato il loro studio di registrazione, per far respirare, già prima di entrare, l’atmosfera inglese. 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ChietiToday è in caricamento