L’inno di Vasto per l’ultimo saluto al poliziotto Luigi Tiberio

Il poliziotto classe 1927 ha svolto vari incarichi a Peschiera del Garda sempre con il ricordo vivo della sua Vasto

La sua città sempre nel cuore. Luigi Tiberio nato a Vasto nel 1927 ex appartenente alla Polizia di Stato è stato salutato, per l’ultima volta, il 26 dicembre scorso, con l’Inno della Città di Vasto. Il suo grande desiderio è sempre stato quello di ritornare nel suo paese d’origine del quale ha portato in alto il nome e le sue tradizioni.

Nella sua carriera Luigi Tiberio, nominato Calvaliere della Repubblica e sposato con Maria Rosaria Scafetta, ha svolto vari incarichi al Reparto celere della Polizia e alla Scuola di Polizia di Peschiera del Garda.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

“Ringrazio a nome di tutta la mia famiglia – dice la figlia Anna Lisa -  tutti coloro che ci hanno fatto sentire la loro vicinanza in questi giorni di dolore ricordando papà con l’auspicio che possa essere d'esempio a tanti giovani per il grande senso dello Stato, rispetto delle istituzioni, altruismo e generosità”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Malore improvviso in casa, muore a 39 anni tecnico informatico

  • Paglieta in lutto per Antonella, mamma di tre bambini scomparsa a 34 anni

  • Estate 2020: in spiaggia con la mascherina, sotto l'ombrellone a 1 metro di distanza. Come si andrà al mare

  • L'Abruzzo scelto per la sperimentazione dell'app Immuni con Liguria e Puglia, si parte a giugno

  • Oggi sposi, nonostante il Coronavirus: Jessica e Francesco si sono sposati a Chieti in attesa dei loro gemellini

  • Decathlon investe in provincia di Chieti: apre un secondo punto vendita

Torna su
ChietiToday è in caricamento