Cronaca

Luci di Natale 'made in China' non a norma, sequestrati 10mila pezzi

Sequestro del Nas in un negozio della città, il materiale era privo delle indicazioni minime di sicurezza e delle istruzioni in italiano. Gli accertamenti proseguiranno per tutto il periodo prenatalizio

I carabinieri del Nas di Pescara hanno sequestrato più di diecimila unità luminose in un negozio di Chieti perchè non a norma. Il materiale, da esterno e da interno, tutto 'made in China', era privo delle indicazioni minime di sicurezza e delle istruzioni in italiano.

Il sequestro è stato disposto nell'ambito di una serie di controlli avviati dal Nas in materia di luminarie natalizie. Gli accertamenti, anche sulla scorta delle segnalazioni dei consumatori, proseguiranno per tutto il periodo prefestivo. Il Nas ricorda che per scegliere le luminarie adatte è sempre utile controllare che sulle confezioni siano riportati il marchio CE, le istruzioni in italiano e, per luci adatte all'esterno, la sigla IP23 o IP43. Un surriscaldamento delle lampadine può infatti generare il pericolo di incendi.
 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Luci di Natale 'made in China' non a norma, sequestrati 10mila pezzi

ChietiToday è in caricamento