Martedì, 18 Maggio 2021
Cronaca

Lotteria Italia: a Chieti sono stati venduti più biglietti nel 2018

Il capoluogo teatino si conferma la città della regione che ha acquistato più biglietti della lotteria

Chieti si conferma la città dell'Abruzzo dove sono stati venduti più biglietti della Lotteria Italia 2018. Il dato, secondo quanto si legge nel report dei Monopoli di Stato, è di 63.220, in diminuzione dell'11,9% rispetto all'anno scorso. Il trend di Chieti e dell'intero Abruzzo ricalca quello più generalizzato a livello nazionale (che ha registrato un calo del 19,1%). Non ha evidentemente giovato alla Lotteria l'eliminazione del Gratta e Vinci che fino allo scorso anno compariva sul biglietto e garantiva una possibilità di vincita immediata, al costo complessivo di 5 euro. Quest'anno il prezzo è rimasto immutato e il mancato appeal del “grattino”, prodotto di successo radicato nelle abitudini degli italiani, ha finito per penalizzare la vendita.

A L'Aquila, riferisce Agipronews, sono stati staccati 53.980 tagliandi (-16,4%), a Teramo 40.480 e a Pescara 30.230 (in entrambi i casi il calo è del 19,8%, il dato più accentuato della regione). Complessivamente, l'Abruzzo ha registrato vendite per 187.910 biglietti, che segnano un -16,2% rispetto ai 224.180 dell'edizione 2017 della Lotteria.

In generale, nella regione il punto più alto degli ultimi dieci anni è stato toccato nel 2009 (quando la Lotteria era abbinata a “Affari tuoi”), con oltre 341mila biglietti. Il punto più basso nel 2012 (“La Prova del Cuoco”), con meno di 184mila tagliandi venduti.

Sono 6 milioni 955mila i biglietti venduti della Lotteria Italia 2018, il 19,1% in meno rispetto all’anno precedente.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Lotteria Italia: a Chieti sono stati venduti più biglietti nel 2018

ChietiToday è in caricamento