Cronaca

Chiamata al 112 per una lite fra vicini, ma i carabinieri trovano la droga: arrestato un uomo

Sequestrati circa 730 grammi di hashish suddivisi in 7 panetti e 22 grammi di cocaina, oltre a un bilancino di precisione

Intervenuti per riportare la calma dopo una lite fra i vicini, i carabinieri della stazione di Fresagrandinaria hanno arrestato un uomo per detenzione di sostanze stupefacenti ai fini di spaccio.

È accaduto ieri mattina, quando in manette è finito un uomo di 39 anni, residente a San Salvo e domiciliato a Tufillo, già noto alle forze dell'ordine. 

I militari sono intervenuti dopo una segnalazione al 112, notando una persona in stato di agitazione che aveva sbarrato una strada comunale con delle fioriere a seguito di discussioni con alcuni vicini. Dopo averlo riportato alla calma, i carabinieri lo hanno accompagnato a casa. 

Ma qui hanno notato la sostanza stupefacente. E, a quel punto, hanno avviato una perquisizione domiciliare, nel corso del quale hanno trovato in piu? punti dell’appartamento diversi involucri risultati contenere sostanza stupefacente. 

Nel dettaglio, sono stati trovati e sequestrati un totale di 730 grammi circa di sostanza stupefacente risultata positiva al narcotest all’hashish, suddivisa in 7 panetti e 22 grammi di sostanza stupefacente risultata positiva al narcotest alla cocaina, oltre un bilancino di precisione verosimilmente utilizzato per la pesatura della sostanza.

L'uomo è stato condotto negli uffici della compagnia di Vasto, sottoposto alle operazioni di fotosegnalamento e tratto in arresto per detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti.

Il 39enne è stato poi trasferito nel carcere di Chieti, in grado di garantire ricettività per detenuti Covid, a disposizione del procuratore della Repubblica di Vasto Giampiero Di Florio. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Chiamata al 112 per una lite fra vicini, ma i carabinieri trovano la droga: arrestato un uomo

ChietiToday è in caricamento