rotate-mobile
Venerdì, 21 Gennaio 2022
Cronaca Francavilla al Mare

Minaccia un giovane con un paletto sradicato dalla strada, ma arrivano i carabinieri e scoprono che è ricercato

L'uomo, un 38enne senegalese, doveva già scontare una pena di 3 mesi per ricettazione, ma ora deve rispondere anche di minacce aggravate e danneggiamento aggravato

La lite con un'altra persona è costata cara a un 38enne senegalese da pochi mesi domiciliato a Francavilla al Mare. Sul posto, infatti, sono intervenuti i carabinieri della locale stazione, che lo hanno arrestato perché deve espiare una pena di 3 mesi per il reato di ricettazione. Inoltre, l'uomo è stato denunciato per i reati di minacce aggravate e danneggiamento aggravato. 

I fatti risalgono alla serata di martedì, quando la pattuglia dei carabinieri, impegnata in un servizio di controllo del territorio, è intervenuta per sedare una lite in strada, scoppiata per futili motivi. Il 38enne è stato colto in flagranza di reato mentre minacciava un giovane di Francavilla al Mare brandendo un paletto di metallo di circa un metro, che poco prima aveva sradicato dall'asfalto.

I militari prima sono riusciti a sottrargli il paletto poi, ripristinata la calma, lo hanno identificato, scoprendo così che l'uomo era ricercato da ottobre 2018 per un ordine di carcerazione emesso dall'ufficio esecuzioni penali della procura della Repubblica di Cagliari.

L'uomo deve scontare la sua pena in carcere e, ora, dovrà rispondere anche di minaccia aggravata e danneggiamento aggravato.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Minaccia un giovane con un paletto sradicato dalla strada, ma arrivano i carabinieri e scoprono che è ricercato

ChietiToday è in caricamento