Lite al semaforo, sferra un pugno e lo manda in ospedale

Il 64enne di Francavilla è in prognosi riservata. L’episodio è accaduto ieri in viale Alcyone

Lo ha steso con un pugno al volto in  mezzo alla strada per motivi di viabilità. L’aggredito ora è ricoverato nel reparto di neurochirurgia. L’episodio è accaduto ieri su viale Alcyone, a Francavilla al Mare.

Un battibecco alla guida delle rispettive automobili, poi, lo stop al semaforo rosso del ponte sull’Alento dove scesi in mezzo alla strada: qui , S.M., 41 anni ha chiuso il litigio sferrando un pugno in pieno volto a A.C. 64 anni, residente a Francavilla.

Sul posto sono intervenuti i carabinieri e i sanitari del 118 che hanno trasportato l’aggredito all'ospedale di Pescara.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

L’uomo è in prognosi riservata ma non sarebbe in pericolo di vita.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Si toglie la vita nel giorno del suo compleanno: tragedia al Tricalle

  • Nuovo caso positivo al Covid 19: è un paziente in ospedale a Chieti, domiciliato a San Salvo

  • Bimbo di 3 anni investito mentre attraversa la strada con la mamma: panico a Chieti Scalo

  • È morto l'assessore Antonio Viola

  • Lite tra condomini a Chieti finisce a colpi di forbici: denunciati in due

  • Coronavirus: tre nuovi casi positivi, due in provincia di Chieti

Torna su
ChietiToday è in caricamento