Lite al semaforo, sferra un pugno e lo manda in ospedale

Il 64enne di Francavilla è in prognosi riservata. L’episodio è accaduto ieri in viale Alcyone

Lo ha steso con un pugno al volto in  mezzo alla strada per motivi di viabilità. L’aggredito ora è ricoverato nel reparto di neurochirurgia. L’episodio è accaduto ieri su viale Alcyone, a Francavilla al Mare.

Un battibecco alla guida delle rispettive automobili, poi, lo stop al semaforo rosso del ponte sull’Alento dove scesi in mezzo alla strada: qui , S.M., 41 anni ha chiuso il litigio sferrando un pugno in pieno volto a A.C. 64 anni, residente a Francavilla.

Sul posto sono intervenuti i carabinieri e i sanitari del 118 che hanno trasportato l’aggredito all'ospedale di Pescara.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

L’uomo è in prognosi riservata ma non sarebbe in pericolo di vita.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus: quali sono i sintomi, come si trasmette e i modi per tutelarsi dal contagio

  • Prorogate tutte le zone rosse: non si può entrare e uscire fino al 13 aprile

  • Cosa non lavare mai in lavastoviglie, per stoviglie sempre perfette: l’elenco

  • Coronavirus, in Abruzzo sono morte altre 10 persone

  • Coronavirus, tornano a salire i contagi in Abruzzo: ci sono 78 nuovi casi

  • È scomparso ad Arielli il "poeta agricoltore" Tommaso Stella

Torna su
ChietiToday è in caricamento