Venerdì, 19 Luglio 2024
Cronaca Torrevecchia Teatina

Follia alla festa per il battesimo: prima litiga nel ristorante, poi semina il panico con l'auto nel parcheggio e finisce in ospedale

Protagonista delle intemperanze un uomo di 37 anni, che ha rischiato di essere aggredito dagli altri invitati: gli animi si sono calmati solo con l'intervento di carabinieri e polizia

Prima la lite all'interno di un ristorante nel quale si stava festeggiando un battesimo, poi il caos nel parcheggio esterno, con auto danneggiate e alcuni ospiti decisi a "vendicare" le intemperanze dell'invitato. È la serata di follia che ha caratterizzato il sabato sera in un noto ristorante di Torrevecchia Teatina, dove gli animi si sono tranquillizzati solo dopo l'intervento dei carabinieri della sezione radiomobile della compagnia di Chieti, con il supporto della polizia

Protagonista un uomo di 37 anni di nazionalità romena, residente a Spoltore, che ha finito la nottata al pronto soccorso con ferite lievi, non è ancora chiaro se perché aggredito da qualcuno o se ferito durante il suo "raid". Su quanto accaduto nel dettaglio indagano i militari dell'Arma, ma di certo la festa finita male non passerà senza conseguenze per il 37enne e, verosimilmente, anche per le altre persone coinvolte.

Per ora, quel che è stato possibile ricostruire è che tutto inizia nella sala del locale dove è in corso la festa. Il 37enne, palesemente alterato dall'alcol, chiede ai musicisti di eseguire una determinata canzone. Ma il brano, a suo dire, tarda a essere suonato, così lui prima si scaglia contro la band, poi si precipita nel parcheggio, si mette al volante della sua automobile e, volontariamente, finisce contro alcune macchine parcheggiate danneggiandole. Infine, si allontana a tutto gas.

Richiamati dai rumori, in tanti si precipitano fuori per capire cosa stia accadendo e quando, dopo poco, l'uomo torna, gli animi si surriscaldano ulteriormente. Alcuni dei presenti prendono di mira la sua automobile per danneggiarla a loro volta, finché non arrivano le forze dell'ordine che riescono a riportare la calma.

Nelle ore successive, il 37enne si presenta al pronto soccorso dell'ospedale di Chieti con il naso rotto. Al momento, però, non è ancora chiaro cosa abbia determinato le ferite.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Follia alla festa per il battesimo: prima litiga nel ristorante, poi semina il panico con l'auto nel parcheggio e finisce in ospedale
ChietiToday è in caricamento