Venerdì, 14 Maggio 2021
Cronaca

Nasce a Chieti il presidio di Libera: è intitolato ad Attilio Romanò

L'inaugurazione lunedì sera nella sede della Cna in via della Liberazione, il presidio promette di diventare punto di riferimento della legalità, luogo di promozione di eventi e di educazione delle nuove generazioni

E' stato inaugurato a Chieti il presidio di 'Libera contro le mafie' intitolato alla memoria di Attilio Romanò, imprenditore napoletano vittima innocente di camorra. Ieri la cerimonia nella sede della Cna in via della Liberazione. Il presidio teatino dell'associazione fondata da don Luigi Ciotti promette di diventare punto di riferimento della legalità, luogo di promozione di eventi, di educazione delle nuove generazioni, di presenza attiva sul territorio. La referente cittadina è la docente Gilda Pescara che ha tenuto a battesimo l'insediamento accanto al vicepresidente nazionale di Libera, Davide Pati (insieme nella foto)

Erano presenti anche l'assessore alle Politiche sociali del Comune di Chieti Emilia De Matteo, il questore Raffaele Palumbo, il presidente del Comitato Cittadino Giampiero Perrotti, la direttrice della Cna provinciale, Letizia Scastiglia, insegnanti e alunni delle scuole aderenti alla costituente rete di legalità "Percorsi di Educazione Civile", partner di Libera, di cui è capofila il Convitto nazionale G.B. Vico.
   

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Nasce a Chieti il presidio di Libera: è intitolato ad Attilio Romanò

ChietiToday è in caricamento