LETTORI Via Campana: residenti da otto mesi al buio

Dal mese di febbraio, dopo l'abbonante nevicata, la strada che si trova in zona Madonna del freddo non è più illuminata. La neve ha piegato i pali

il palo della luce a terra da febbraio

Via Ermindo Campana, a Madonna del Freddo, è una strada abitata da un centinaio di residenti che termina in campagna.

Ultimamente è stata restaurata una fonte con lavatoio ed è un angolo panoramico e silenzioso della città.

Forse per questo motivo, dal mese di febbraio la via non è più illuminata.

L’abbondante nevicata, lo scorso inverno, ha appesantito le tantissime canne (Arundo donax ) che nascono su un versante della strada dove sono sistemati i pali della luce. La neve ha provocato la piegatura di due pali, che adesso sono pericolosi, un altro è a terra spezzato, senza lampione.



Si è scelta la soluzione più veloce: tagliare il filo della luce all’inizio della strada che alimenta anche gli altri lampioni, invece di ripararlo.

Idea ridicola,  ma ancora più incredibile quella di chi ha fatto installare i pali in mezzo alle canne, su terreno scosceso, quando potevano essere sistemati all’altro lato della strada ed in piano.

Intanto, a otto mesi dalla nevicata, questa strada è al buio. Si potrebbe riparare la linea elettrica in poco tempo e sostituire i pali pericolosi e spezzati, recuperandoli da quelli in giacenza, anche se diversi da quelli installati, se non ci sono i soldi.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

I residenti in questa via, non dovrebbero avere gli stessi diritti degli altri cittadini?

 

 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Malore improvviso in casa, muore a 39 anni tecnico informatico

  • Paglieta in lutto per Antonella, mamma di tre bambini scomparsa a 34 anni

  • Estate 2020: in spiaggia con la mascherina, sotto l'ombrellone a 1 metro di distanza. Come si andrà al mare

  • L'Abruzzo scelto per la sperimentazione dell'app Immuni con Liguria e Puglia, si parte a giugno

  • Oggi sposi, nonostante il Coronavirus: Jessica e Francesco si sono sposati a Chieti in attesa dei loro gemellini

  • Decathlon investe in provincia di Chieti: apre un secondo punto vendita

Torna su
ChietiToday è in caricamento