Sabato, 16 Ottobre 2021
Cronaca Madonna degli Angeli / Via delle Acacie

Lettori: fango, rifiuti e abbandono alle case Ater di via delle Acacie

I residenti chiedono che lo spiazzale sterrato in cui si crea fango quando piove venga asfaltato per creare parcheggi. Nell'area contatori c'è una discarica a cielo aperto e nel seminterrato un inquilino ha abbandonato l'appartamento assegnatogli

Si parla da tempo del degrado mai risolto delle case popolari sia dell'Ater, sia del Comune. A tal proposito, la rubrica il "Censorino Teatino" ha ricevuto la segnalazione della signora Paola Del Grosso, portavoce dei residenti di Via delle Acacie n.3 a Chieti in località Madonna degli Angeli, che, mai veramente ascoltati, intendono segnalare alcuni spinosi problemi che riguardano il loro stabile (riferitoci di proprietà comunale) al Comune di Chieti, alla Prefettura e alla Asl, affinché vengano trovate delle soluzioni: 

1) Lo spiazzale sterrato: sopra la palazzina di Via delle Acacie n.3 c'è uno spiazzale sterrato che potrebbe essere asfaltato, come richiesto più volte vanamente al Comune dai residenti, per risolvere l'annoso problema dei parcheggi nella strada. Tra l'altro, dall'area sterrata, quando piove forte, scendono giù fango e detriti che invadono tutta la strada.

2) L'appartamento abbandonato e fatiscente nel seminterrato del palazzo: nel sottoscale dello stabile di Via delle Acacie n.3 c'è un appartamento assegnato, ma abbandonato dall'inquilino da alcuni mesi a causa delle pessime condizioni igienico - sanitarie in cui si trovano i locali. L'inquilino ha probabilmente dovuto lasciare l'appartamento poiché non è abitabile, in quanto, senza gas, senza luce, senza addirittura la pavimentazione e carente di servizio igienici; ridotto a un ricettacolo di rifiuti di ogni sorta, covo di ratti e fonte di maleodoranti olezzi, che sopratutto in estate si diffondono in tutto lo stabile. Cosa ci sarà realmente in quell'appartamento chiuso? Nessuno lo sa.

3) Discarica a cielo aperto nell'area dove ci sono i contattori del gas: davanti lo stabile di Via delle Acacie n.3,nell'area dove ci sono i contatori del gas, sorge una discarica a cielo dove c'è di tutto e di  più, che oltre a peggiorare le condizioni igienico - sanitarie, ostruisce finanche l'apertura dei contatori del gas.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Lettori: fango, rifiuti e abbandono alle case Ater di via delle Acacie

ChietiToday è in caricamento