Domenica, 17 Ottobre 2021
Cronaca Centro / Viale IV Novembre

Viale IV Novembre è pronto: e adesso già si pensa ridisegnare la "Trinità"

I lavori di riqualificazione hanno permesso di sistemare i marciapiedi lungo il viale che conduce alla villa comunale. Sistemato anche l'ingresso Museo di Scienze Biomediche. La riconsegna simbolica alla città

Viale IV Novembre è pronta. La strada d’ingresso alla Villa Comunale, dopo mesi di lavori di riqualificazione architettonica questa mattina è stata riconsegnata simbolicamente alla città dal sindaco Di Primio e dall’assessore ai Lavori Pubblici, Mario Colantonio.

Il secondo stralcio di lavori, appartenente al II lotto, per il quale sono stati investiti 280 mila euro, ha permesso la riqualificazione di entrambi i marciapiedi del viale e la realizzazione di una zona di attraversamento trasversale del viale in corrispondenza del Museo di Scienze Biomediche.

“I lavori– ha spiegato l’assessore Colantonio - oltre ad aver dato maggior pregio all’ingresso del Museo hanno riguardato l’istallazione di rallentatori di traffico lungo il viale, l’installazione di fontanine e ampie fioriere, la presenza di griglie drenanti capaci di assorbire liquidi, la posa in opera di pavimentazione in pietra e in cemento lavato”. Il progetto è stato redatto dall’architetto Dario Di Luzio e dall’ ingegner  Angelo Di Monte.

TUTTI LAVORI ALLA VILLA Con il 1° lotto di 1.200.000 euro,  finanziato con mutuo presso Cassa Depositi e Prestiti, sono stati realizzati i lavori inerenti i laghetti, il viale che collega piazzale Mazzini sino all’intersezione con viale Europa, il restauro e il miglioramento architettonico della fontana in ghisa e della vasca di piazzale C. Bergia, assieme ad altri interventi sul verde e per installare un sistema di videosorveglianza. I lavori sono stati eseguiti dalla ditta “Di Cintio S.r.l.” e dall’Impresa “Ugo Di Cosmo”.

Con il 2° lotto, da 860.000 euro, si è invece intervenuti sul rifacimento di piazzale Mazzini, l’area zona ex GIL e i marciapiedi di viale IV Novembre sino all’intersezione con piazza Trento e Trieste.

Gli interventi sono stati divisi in due parti, nella prima, ultimata dall’Impresa De Leonibus Costruzioni snc di Città Sant’Angelo (per un importo dei lavori pari a  367.259,25 euro) si è provveduto alla valorizzazione dell’area della fontana, del viale dei Sonetti e di viale IV Novembre, rendendo di nuovo fruibile lo spazio detto “delle mattonelle rosse” davanti ai terrazzi belvedere dell’ex GIL con una nuova gradinata, ed è stata aumentata la superficie permeabile.  Il 2° stralcio di lavori è quello riconsegnato oggi a Chieti.

“La città comincia a prendere delle forme architettoniche che, partendo dal rispetto della nostra storia, segna degli elementi che la proiettano verso il futuro” ha commentato il sindaco Umberto Di Primio questa mattina annunciato un altro imminente intervento in zona. A breve infatti verrà avviato un concorso di idee per “ridisegnare” piazza Trento e Trieste.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Viale IV Novembre è pronto: e adesso già si pensa ridisegnare la "Trinità"

ChietiToday è in caricamento