menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Lavori a Fosso Marino in vista del Jova Beach party: arrivano i carabinieri e bloccano tutto

Ruspe in azione a Vasto ma i lavori vengono interrotti. Il sindaco Francesco Menna ordina la ripresa dei lavori e va in Procura. Il concerto di Jovanotti è previsto tra due settimane

A poche ore dall'inizio dell'intervento di pulizia e messa in sicurezza dell'area di Fosso Marino a Vasto, che dovrebbe ospitare il Jova Beach Party il prossimo 17 agosto, i lavori sono stati interrotti dai carabinieri forestali.

Ieri mattina le ruspe della ditta incaricata dal Comune per il livellamento della sabbia e il taglio della vegetazione circostante si ono fermate dopo l'intervento dei carabinieri. 

La zona non è stata posta sotto sequestro. Il sindaco Francesco Menna si è rivolto alla Procura della Repubblica dove ha depositato una informativa dettagliata e ha ordinato contestualmente la ripresa immediata dei lavori, dichiarando di non conoscere le ragioni dello stop.

"Partono, e si fermano, poi ripartono i lavori del Comune per il concerto di Jovanotti" commenta invece in una nota polemica il Movimento 5 Stelle vastese.

"Il M5S ha più volte sollecitato un reale intervento di effettivo risanamento igienico-ambientale del luogo, ottenendo da quest’amministrazione sempre dinieghi e minimizzazione del problema. Ci voleva Jovanotti per risvegliare questi signori dai loro sonni profondi? Non bastava alla Giunta l’impatto negativo di Fosso Marino di fronte alle migliaia di vastesi e turisti che frequentano la spiaggia? Apprendiamo da recenti dichiarazioni del Sindaco Menna che i lavori, fatti da lui riprendere, fanno parte del normale piano di manutenzione e non sono quindi finalizzati al concerto di Jovanotti. Ma il sindaco - dicono - afferma il falso! Non è credibile che la manutenzione del fosso venga fatta il primo di agosto quando la stagione inizia a giugno .

Nessuno può sapere se il concerto di Jovanotti si farà, ma tutti sanno con certezza che fino a quando quest’amministrazione non andrà a casa Fosso Marino resterà così com’è, silenziosa, sporca e puzzolente testimonianza della loro inerzia, incapacità e falsità".

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ChietiToday è in caricamento