menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

La messa in sicurezza del fiume Pescara tra le priorità di D'Alfonso: lavori per 55 milioni di euro

Il presidente della Regione firma il decreto per le vasche di laminazione. Le opere di sicurezza idraulica verranno realizzate nel tratto fluviale dei Comuni di Chieti, Manoppello, Cepagatti e Rosciano

Il presidente della Regione Luciano D'Alfonso firma il decreto per le vasche di laminazione, necessarie per la messa in sicurezza del fiume Pescara. Si tratta di un intervento di quasi 55 milioni di euro.

D'Alfonso, nella sua veste di commissario straordinario delegato per l'attuazione dell'intervento di mitigazione del rischio idraulico del Bacino idrografico del fiume Aterno Pescara,ha emanato il decreto di chiusura della Conferenza dei Servizi, con l'approvazione del progetto definitivo e la dichiarazione di pubblica utilità. Si tratta - spiega una nota della Regione - di atti propedeutici all'avvio della fase degli espropri e dell'indizione della gara d'appalto, passaggi fondamentali ai fini della realizzazione dei lavori per i quali sono previste risorse pari a 54 milioni 800mila euro. Con l'approvazione del progetto esecutivo è prevista una revisione dell'importo occorrente per l'acquisizione di aree o immobili, indennizzi, spese tecniche e notarili, che passa da 5 ad 8 milioni, fermo restando il quadro economico di spesa sempre pari a 54 milioni 800mila euro".

Le opere di sicurezza idraulica del fiume Pescara verranno realizzate nel tratto fluviale che interessa i Comuni di Chieti, Manoppello, Cepagatti e Rosciano. "Gli interventi - dice ancora la Regione - che consistono nella realizzazione di vasche di compensazione, interessano una superficie di un milione 300mila metri quadrati, con una capacità di 7 milioni di metri cubi di acqua. Quella che verrà realizzata sul fiume Pescara rappresenterà una delle più grandi opere di messa in sicurezza fluviale mai effettuate finora in Italia".

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Scende l'Rt e Marsilio è fiducioso: "L'Abruzzo non sarà tutto rosso"

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ChietiToday è in caricamento