Cimitero: da domani i lavori alla cappella dei partigiani

Durante il periodo necessario al completamento dei lavori di manutenzione alla cappella del Cimitero di Chieti, le spoglie dei caduti saranno ospitate presso il Sacrario Comunale di Taranta Peligna

Inizieranno domani i lavori di manutenzione straordinaria sulla cappella con le spoglie dei partigiani al Cimitero Comunale.

"Un intervento urgente – spiega il Vice Sindaco con delega ai Servizi Cimiteriali, Bruno Di Paolo -  poiché la cappella, oltre a presentarsi in completo stato di abbandono, versa in condizioni precarie di stabilità  rappresentando un rischio per tutte le sepolture adiacenti. Le spoglie presenti rappresentano un’ importante memoria storica per la città di Chieti che, per onorarli come meritavano, intitolò loro diverse strade cittadine”.

I partigiani tumulati sono il Cap. Pilota Giovanni Mario Baraldi, i S.T. Leonida e Marcello Mucci, il Cap. Menotti Guzzi, Aldo Sebastiani, Carlo Luciani e Pietro Falco mentre i fratelli Grifone, a suo tempo sepolti nella stessa collocazione, già da diversi anni sono stati restituiti alla famiglia.

“Grande collaborazione è stata manifestata da parte dell’Associazione Nazionale Partigiani d’Italia (A.N.P.I.) – ha sottolineato Di Paolo - che, informata dell’evento, ha manifestato la volontà di contribuire fattivamente per ricordare al meglio la memoria di questi partigiani”.  

Sarà il Comune di Taranta Peligna  a ospitare presso il proprio Sacrario Comunale le spoglie dei caduti durante il periodo necessario al completamento dei lavori di manutenzione, che dovrebbero concludersi il prossimo autunno.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Al Comune di Ortona concorso pubblico per sette posti a tempo indeterminato

  • Schianto nel cuore della movida dello Scalo: automobile travolge una moto

  • La migliore colazione è a Chieti, premiata l'eccellenza di Manuela Bascelli

  • Casoli, il mezzo agricolo gli trancia la gamba: agricoltore muore dissanguato

  • Va a prendere il figlio a scuola e viene investito in pieno centro

  • Sequestro dei macchinari dopo l'incidente mortale sul lavoro, blocco forzato alla Sevel

Torna su
ChietiToday è in caricamento