Lavori infiniti sull'A14, movimento civico chiede di non pagare il pedaggio

Il Nuovo Faro di Vasto invoca una sospensione del pagamento fino a che non saranno smantellati i cantieri che causano disagi ai viaggiatori

Lavori infiniti sul tratto dell’autostrada A14 della provincia di Chieti. E il movimento civico il Nuovo Faro di Vasto sollecita “provvedimenti urgenti per ristabilire le condizioni di sicurezza e piena percorribilità dell’autostrada” e chiede di non pagare il pedaggio autostradale fino a che non saranno smantellati tutti i cantieri.

Dei disagi patiti dagli automobilisti Chieti Today aveva già raccontato qualche mese fa: un’odissea fra rallentamenti, restringimenti, cantieri, cantonieri con la bandiera di segnalazione sventolante e code infinite di tir. Una condizione che dura da oltre un anno e di cui non si conosce la data di fine. 

Ecco perché il Nuovo faro ha invocato un intervento del consigliere regionale Mario Olivieri, chiedendo di incrementare il personale in servizio sulla tratta Chieti-Vasto sud e di ridurre “la sequenza e il numero degli interventi da effettuarsi contemporaneamente”

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

 “Da mesi - si legge in una nota - il tratto autostradale Vasto-Pescara è interessato da una serie di infinite interruzioni, per decine di chilometri, causate perlopiù da lavori in corso e cantieri allestiti per la messa in sicurezza dei presidi e del manto autostradale. Questi cantieri costituiscono un grave pericolo per l’incolumità dei cittadini, essendo generalmente provvisti di personale a scartamento ridotto o, in alcuni casi, del tutto assente e determinando, da mesi, un rallentamento continuo della viabilità e la formazione di  numerose code di veicoli che procedono a passo d’uomo. La carreggiata stradale - prosegue il movimento nella nota - risulta di sezione ridotta e la circolazione è estremamente rallentata e irta di pericoli”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Quattro nuovi corsi di laurea all’università “d’Annunzio”

  • Schianto auto-scooter a Miglianico, gravissimo un giovane di 26 anni [FOTO]

  • Referti falsi via WhatsApp dopo gli esami: nei guai una ginecologa della Asl di Chieti

  • Muore a 15 anni dopo lo schianto con lo scooter: terribile lutto a San Giovanni Teatino

  • Ladri in gioielleria a Megalò, scatta l'allarme e perdono parte dei preziosi lungo i corridoi

  • Denunciati i responsabili dell'incendio al chiosco "La Villetta kebab" in piazza Garibaldi

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
ChietiToday è in caricamento