rotate-mobile
Lunedì, 17 Gennaio 2022
Cronaca San Vito Chietino

Lavoro nero in un night a San Vito, multa da 90mila euro

I 21 dipendenti, perlopiù stranieri, svolgevano mansioni da figuranti di sala, addetti al bar e alla sicurezza, senza regolare assunzione. La struttura è stata chiusa. In un'azienda manifatturiera del vastese, fra 3 lavoratori irregolari, c'era anche un clandestino

Ventuno lavoratori risultati privi di assunzione in un locale notturno di San Vito Chietino; tre lavoratori in nero, tra cui un clandestino, presso un‘azienda manifatturiera del Vastese cui sono state comminate sanzioni per circa 20mila euro.

Sono gli esiti delle verifiche effettuate nello scorso mese di marzo dagli ispettori del Lavoro di Chieti e dei Commissariati di Polizia di Vasto e Lanciano che hanno proceduto a verificare la posizione lavorativa e occupazionale di lavoratori alle dipendenze di aziende della provincia di Chieti.

Nel locale notturno l’intero staff non era regolarmente assunto. I lavoratori, prevalentemente stranieri, svolgevano mansioni di figuranti di sala, addetti al bar e alla sicurezza. Il locale è stato chiuso e il titolare è stato sanzionato per oltre 90mila euro

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Lavoro nero in un night a San Vito, multa da 90mila euro

ChietiToday è in caricamento