rotate-mobile
Venerdì, 20 Maggio 2022
Cronaca Vasto

Irreperibile dopo la condanna per l'assalto a un portavalori, cattura da film per un ricercato

L'uomo, un 49enne di Cerignola, a dicembre 2012 è riuscito a portare via centinaia di migliaia di euro dal mezzo blindato sull'autostrada A14, a Vasto; si nascondeva in un agriturismo dismesso nel Foggiano

Era ricercato per l'assalto a un portavalori sull'autostrada A14, a Vasto, nel dicembre 2012. E ora il responsabile, un 49enne di Cerignola (Foggia), condannato in via definitiva per quei fatti, è stato arrestato dai carabinieri del nucleo investigativo di Foggia, su coordinamento della procura della repubblica locale, nel corso di un imponente blitz. 

Come ricostruisce Foggia Today, l'uomo, condannato in via definitiva per rapina aggravata, ricettazione, attentato ai trasporti, detenzione e porto illegale di armi e altri reati a una pena complessiva di 15 anni di reclusione, doveva scontare 12 anni e mezzo di carcere dopo il rigetto del ricorso in Cassazione.

Si era reso irreperibile dall'estate scorsa, ma il 18 febbraio è stato individuato in un agriturismo dismesso di Ascoli Satriano, sempre nel Foggiano. 

I militari dell’Arma, supportati in fase esecutiva dai reparti specializzati dello squadrone eliportato ‘Cacciatori’ di Puglia e dalle squadre operative di supporto addestrate anche per le operazioni antiterrorismo o sos, hanno fatto irruzione nel "covo", dove hanno arrestato il ricercato. 

In più, in flagranza di reato, è finiito in manette anche un presunto fiancheggiatore, un imprenditore agricolo incensurato.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Irreperibile dopo la condanna per l'assalto a un portavalori, cattura da film per un ricercato

ChietiToday è in caricamento