Cronaca

Latitante da 3 anni, arrestato dai carabinieri: si nascondeva a San Salvo

Ha provato a eludere il controllo dei carabinieri mostrando una carta d'identità contraffatta

Un latitante di nazionalità albanese è stato rintracciato e arrestato ieri a San Salvo dai carabinieri della locale stazione, unitamente a quelli del Norm della compagnia di Vasto. L’uomo, 39enne, residente a Mantova, sul cui conto pendeva un ordine di carcerazione per cumulo pene, era sfuggito alla cattura nel 2018. Dovrà scontare una pena di 4 anni e 3 mesi per reati in materia di stupefacenti e contro il patrimonio.

I militari lo hanno localizzato presso l’abitazione di un pregiudicato di San Salvo, a sua volta è stato deferito in stato di libertà per il reato di favoreggiamento personale.

Durante le fasi dell’arresto, il latitante ha presentato con scarso successo una carta d’identità raffigurante la sua foto, ma con le generalità di un cittadino italiano residente a Milano.

L’arrestato è stato trattenuto presso le camere di sicurezza in attesa di essere trasferito in carcere.
 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Latitante da 3 anni, arrestato dai carabinieri: si nascondeva a San Salvo

ChietiToday è in caricamento