menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Scuole chiuse per la neve in diverse località del chietino

Lo ha deciso il sindaco Pupillo, mentre mezzi di ditte private stanno lavorando per pulire tutta la città. Libero il casello dell'A14

Scuole di ogni ordine e grado chiuse domani (lunedì 18 gennaio), a Lanciano. Lo ha deciso il sindaco Mario Pupillo, che puntualizza che la sospensione è solo ed esclusivamente delle attività didattiche. Le scuole resteranno chiuse anche a Scerni.

Per tutta la notte in città sono stati impegnati mezzi spazzaneve e spargisale. Dalle 24 alle 2 sono state liberare le strade principali e dalle 6 di questa mattina (domenica 17 dicembre) stanno operando ulteriori 20 mezzi di ditte private che dovrebbero raggiungere tutte le zone della città. Dal Comune, comunque, raccomandano di spostarsi in auto solo se strettamente necessario e correttamente equipaggiati con gomme invernali o catene. 

Dieci lavoratori della EcoLan sono in servizio per liberare i marciapiedi. Risulta libera la circolazione al casello di Lanciano dell'autostrada A14, che è stato adeguatamente ripulito. 

AGGIORNAMENTO ORE 18.00

Domani resteranno chiuse le scuole di ogni ordine e grado anche a Fossacesia, Santa Maria Imbaro, Mozzagrogna, Frisa, Casoli, Altino, Castel Frentano, Guardiagrele, San Salvo, Casalbordino, Fresagrandinaria, Lentella, Furci, Villalfonsina, Vasto, Guilmi, Carpineto Sinello, Cupello, Monteodorisio, Gissi, Crecchio, Atessa, Liscia, Palmoli, Schiavi d'Abruzzo, Castiglione Messer Marino, Rocca San Giovanni, Villa Santa Maria, Celenza sul Trigno, Torrebruna, Casacanditella, Ortona, Miglianico.

L'ordinanza si è resa necessaria per lo stato precario della viabilità a causa della possibile formazione di ghiaccio per gli accumuli di neve. 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

Amaretti abruzzesi: cosa sono e la ricetta per prepararli

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ChietiToday è in caricamento