rotate-mobile
Lunedì, 29 Novembre 2021
Cronaca Ortona

Lanciano sassi dalla passeggiata Orientale e centrano una Smart: cinque minorenni denunciati a Ortona - FOTO

Alla guida c’era una ragazza che solo per caso è rimasta illesa: il sasso infatti, dopo aver infranto il tetto in vetro, è stato fermato insieme alle schegge dalla tendina parasole

Cinque adolescenti sono stati denunciati dai carabinieri della compagnia di Ortona perché ritenuti responsabili della sassaiola avvenuta pochi giorni fa in città quando, dalla balconata della Passeggiata Orientale, i minorenni avevano lanciato sassi centrando in pieno una Smart in transito sulla sottostante via Marina. Alla guida c’era una ragazza che solo per caso è rimasta illesa: il sasso infatti, dopo aver infranto il tetto in vetro, è stato fermato insieme alle schegge dalla tendina parasole. Le schegge di vetro e il sasso sono comunque entrati nel piccolo abitacolo dell’auto. 

Le indagini partite dai carabinieri del nucleo operativo e radiomobile hanno individuato il gruppetto di cinque adolescenti che aveva ideato lo stupido gioco consistente nel calciare quanto più lontano possibile dalla balconata dell’Orientale i ciottoli prelevati dal vicino monumento ai caduti del mare. La ragazza alla guida della Smart colpita è riuscita comunque a mantenere il controllo dell’auto ed a fermarsi in sicurezza mentre il gruppetto, dopo essersi reso conto di quanto avvenuto per il rumore del vetro infranto, si è dapprima affacciato dalla balconata e poi si è subito allontanato consapevole della bravata.

lanciano sassi ortona (3)-3

Sul posto è intervenuta una gazzella dei carabinieri coadiuvata da una pattuglia della polizia municipale che ha prestato soccorso alla ragazza e recuperato alcuni dei sassi

Le indagini sono state subito avviate con la visione delle registrazioni delle telecamere di vigilanza comunali e, grazie anche a diverse testimonianze raccolte nei giorni seguenti sul posto, uno alla volta i ragazzi sono stati identificati. Messi di fronte all’evidenza, alcuni hanno ammesso le loro responsabilità spiegando  di non aver considerato di poter provocare un danno e un pericolo così gravi.  

I cinque adolescenti sono stati denunciati in stato di libertà alla procura della Repubblica per i minorenni di L’Aquila per getto pericoloso di cose e danneggiamento aggravato.
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Lanciano sassi dalla passeggiata Orientale e centrano una Smart: cinque minorenni denunciati a Ortona - FOTO

ChietiToday è in caricamento