Lanciano, scattano gli arresti per la rissa nel quartiere Santa Rita

I totale sono 17 le persone coinvolte nella rissa del 26 giugno scorsi. Sette le persone arrestate

Undici misure di custodia cautelare, su un totale di 17 persone coinvolte. E questo il bilancio della mega rissa avvenuta nel quartiere Santa Rita a Lanciano il 26 giugno scorso tra via De Iseis e via Spataro. 

Il gip di Lanciano Riccardo Audino ha disposto un ordine di custodia cautelare per 11 persone appartenenti a una famiglia rom che il 26 giugno scorso ha partecipato a una maxi rissa a Lanciano, con sei feriti, scaturita per  motivi di contrasto famigliare e patrimoniale, per il possesso di un alloggio Ater.

L’accusa, su richiesta del pm Francesco Carusi, è di rissa aggravata e lesioni. Ogg, 11 luglio, sette di loro sono finiti ai domiciliari mentre 4 hanno ottenuto l’obbligo di presentazione giornaliera in Commissariato. 

Durante l’indagine di polizia, coordinate da Lucia D’Agostino, sono stati sequestrati le "armi" con le quali le famiglie si sono picchiate tra cui cric e bastoni di legno.

L’operazione Santa Rita vede tra i denunciati anche tre donne e un minore. Agli arresti sono finiti A.G., 62 anni, G.G., 37 anni, F.G., 33 anni, S.D.R., 41 anni, G.G., 60 anni, S.G., 23 anni, ed E.M., 43 anni.


 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • L'Abruzzo cambia idea: "Ritorno in zona arancione dal prossimo 4 dicembre"

  • Nuove assunzioni alla De Cecco dal 2021: ecco il piano industriale

  • Covid-19: cambia lo scenario in Italia, ma l'Abruzzo resta 'rosso'

  • Abruzzo in zona rossa fino al 10 dicembre in base al decreto ma si prova ad anticipare

  • Dopo una telefonata gli clonano il numero e rubano 15 mila euro dal conto: denunciate

  • VIDEO - "Cambio moglie" fa tappa a Lanciano: i circensi Ferrandino protagonisti con i parrucchieri Sorrentino

Torna su
ChietiToday è in caricamento