menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Lanciano: falso allarme bomba negli uffici comunali

In mattinata un dipendente ha notato quattro involucri sospetti e immediatamente è scattato il piano di sicurezza: evacauta la zona e transennata l'area. Fortunatamente i pacchetti erano vuoti

Falso allarme bomba, nella mattinata di oggi (mercoledì 21 settembre) a Lanciano, nella zona di via dei Frentani, quando un dipendente del Comune si è affacciato alla finestra e ha notato quattro pacchetti sospetti sul cornicione. Gli involucri, ricoperti di carta, data la forma hanno fatto immediatamente fatto pensare a bombe artigianali, anche se c’è chi ha ipotizzato si trattasse di panetti di droga nascosti. 

Immediatamente è scattata l’evacuazione degli assessorati all’Ambiente e alle Politiche sociali, e l’intera zona è stata chiusa al traffico. Sul posto sono intervenuti polizia, carabinieri e gli artificieri dei vigili del fuoco, che fino alle prime ore del pomeriggio hanno lavorato per rimuovere le presunte bombe e verificare il loro contenuto. Fortunatamente, il protocollo di sicurezza si è messo in moto invano: gli involucri erano vuoti. Al momento la situazione in zona è tornata alla normalità.

Comprensibilmente, lo spavento dei cittadini è stato molto. Ancora adesso, bisogna capire se si sia trattato di uno scherzo di cattivo gusto o semplicemente di una coincidenza. Certo è che, da tempo, gli assessori e i dipendenti comunali invocano più sicurezza negli uffici, specialmente in quelli delle Politiche sociali, dove spesso, proprio per i casi delicati che vengono trattati, ci sono stati episodi violenti ai danni di chi lavora.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ChietiToday è in caricamento