rotate-mobile
Cronaca

Lanciano: con gli ecopoint garby i rifiuti si trasformano in buoni sconto per i cittadini

Giovedì 22 maggio a Lanciano inaugurazione della prima isola ecologica

Nota- Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di ChietiToday

Domani (giovedì 22 maggio) alle ore 16.00 inaugurazione della prima isola ecologica di Lanciano in via Belvedere 40, presso il supermercato Simply. L'inaugurazione è sostenuta dai rappresentanti del WWF, che saranno presenti all'evento. Con l'eco-compattatore Garby i cittadini potranno portare i loro rifiuti di bottiglie in Pet, flaconi in HDPE, lattine di alluminio, e ricevere gli eco-sconti.

Il progetto Garby approda a Lanciano con lo scopo di rendere sempre più verde la città, promuovendo il riciclo e contemporaneamente facendo risparmiare i cittadini. L'iniziativa infatti non trascura gli abitanti di questa cittadina della provincia di Chieti, i quali, per la prima volta, otterranno tanti buoni sconto per la loro spesa. Tanti eco-sconti quanti saranno i rifiuti raccolti e inseriti nell'eco-compattatore Garby, e più precisamente 1 centesimo per inserimento, ovvero 1 centesimo per ogni bottiglia o flacone raccolto. E' questa la base del progetto rivoluzionario che sta spopolando in tutta Italia, con più di 150 eco-point installati, che ora approda a Lanciano.

"Abbiamo voluto portare il progetto Garby e quindi installare l'eco-compattatore a Lanciano perché sentivamo l'esigenza di creare qualcosa di innovativo, di diverso - conferma il concessionario Garby di zona Luca Tupone della Frentanambiente- che dia lavoro e allo stesso tempo educhi al riciclaggio e alla raccolta differenziata. L'ecocompattatore Garby infatti tutela l'ambiente e allo stesso tempo dà vantaggi al cittadino che risparmierà sugli acquisti. Non solo, le attività locali potranno farsi conoscere sul mercato e incrementare la loro clientela con le varie promozioni collegate al riciclo".

Il funzionamento di un ecocompattatore Garby è molto semplice: l'inserimento dei materiali da riciclare, quindi bottiglie in PET, HDPE (flaconi fino a 1.5 litri), lattine in alluminio, lo stesso ecocompattatore rilascerà uno scontrino, o meglio un eco-scontrino, corrispondente al valore del buono sconto spendibile nei diversi esercizi commerciali convenzionati. Da qui inizia la filiera virtuosa di Garby. Tali rifiuti, infatti, non andranno a finire nelle discariche, ma saranno ridotti di volume dall'ecocompattatore Garby, poi imballati e trasportati alle aziende di trasformazione per diventare nuova risorsa.

Grazie alla riduzione volumetrica fino all'80% dei rifiuti gli ecocompattatori, rappresentano un'alternativa ecologica e commercialmente valida ai metodi tradizionali di trattamento dei rifiuti. Si evita così che i rifiuti vengano prima raccolti, poi portati all'eco-centro dove vengono separati e compattati e di nuovo in viaggio verso la messa in riserva. Grazie a questo procedimento vengono eliminati dei passaggi dalla filiera dei rifiuti: un passo importante per ridurre ulteriormente l'emissione di CO2 nell'ambiente fino all'80%.

Un messaggio importante e positivo, quello che si diffonde grazie all'installazione delle isole ecologiche Garby: riciclando guadagna la città, guadagnano i cittadini e gli esercizi commerciali che aderiscono al progetto. Perché anche a Lanciano il riciclo vale.

Gallery

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Lanciano: con gli ecopoint garby i rifiuti si trasformano in buoni sconto per i cittadini

ChietiToday è in caricamento