menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Lanciano forma 23 nuovi volontari di protezione civile

Organico quadruplicato: si occuperanno delle attività di antincendio boschivo in convenzione con la Regione Abruzzo, delle attività antincendio nelle prove di evacuazione dalle scuole e della vigilanza antincendio nei locali di pubblico spettacolo a basso rischio

Sabato 26 maggio si è concluso a Lanciano il corso di formazione avanzato di secondo livello per lo spegnimento dei principi d’incendio boschivi, a cui hanno partecipato i volontari dell'associazione vigili del fuoco in congedo – San Filippo Neri e dell'associazione nazionale alpini. 

L'iniziativa è stata recepita con delibera di giunta dall'amministrazione Pupillo, che ha accolto la proposta dal comandante dei vigili del fuoco in quiescenza, l'ingegnere Cesare Gaspari, appartenente all’Associazione Annvvf.

Durante il corso, al quale hanno preso parte 23 volontari, sono stati affrontati gli argomenti riguardanti il sistema di protezione civile, i compiti e le funzioni del corpo nazionale dei vigili del Fuoco e del Corpo Forestale dello Stato-CC, le tecniche di intervento, il primo soccorso ed esercitazioni antincendio. I docenti del corso, tutti volontari, sono stati l'ingegnere del Comune di Lanciano Fausto Boccabella, Claudio D’Angelo, Cesare Gaspari, il geologo Nicola Labbrozzi, l'istruttore della Croce Rossa Bruna Casciato, il coordinatore dei vigili del fuoco in quiescenza Vitaliano Di Virgilio e Crescenzo Bomba.

Le abilitazioni acquisite dai partecipanti al corso consentiranno alla protezione civile di Lanciano di quadruplicare l'organico, che passerà dai 5 ai 20 volontari da destinare sia alle attività di antincendio boschivo in convenzione con la Regione Abruzzo, che alle attività antincendio nelle prove di evacuazione dalle scuole, nonché alla vigilanza antincendio nei locali di pubblico spettacolo a basso rischio.

Commenta il sindaco Mario Pupillo:

Si tratta di un risultato molto importante per la nostra comunità nell'ambito di un tema fondamentale come quello della prevenzione e della Protezione Civile. Ringrazio il direttore del corso, i docenti e i volontari per questa lodevole iniziativa, cui ho assistito personalmente sabato con grande interesse.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ChietiToday è in caricamento