menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Lo sparo dei mortaretti in città

Lo sparo dei mortaretti in città

Lanciano si candida a Capitale della Cultura 2020

A settembre Lanciano ha superato la prima scrematura ed è entrata nel novero delle attuali 31 città semifinaliste. Si attende il responso del Mibact

Lanciano Città del Miracolo, delle Fiere e della Musica - La Cultura dell'Anima è il nome del dossier di 62 pagine presentato dal Comune al Ministero dei Beni Culturali per candidarsi a Città Capitale della Cultura Italiana 2020.

La candidatura è stata presentata questa mattina alla casa della conversazione dal sindaco di Lanciano Mario Pupillo, dall'assessore alla Cultura Marusca Miscia, dal partner tecnico Studio Eventi e Congressi, associazioni e personalità che hanno contribuito alla stesura del dossier.

Tra pochi giorni il passaggio determinante del concorso: mercoledì 15 novembre infatti il Mibact renderà note le 10 città, tra le 45 attualmente candidate, che saranno chiamate a proseguire il percorso per la designazione della candidatura che sarà resa nota il 31 gennaio 2018.

A settembre Lanciano ha superato la prima scrematura ed è entrata nel novero delle attuali 31 città semifinaliste.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ChietiToday è in caricamento