menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Foto Meteo Abruzzo

Foto Meteo Abruzzo

Lanciano si allaga durante il temporale: auto incastrate nell'acqua, evacuato un centro commerciale

Disagi in tutta la città, strade chiuse, asfalto divelto e danni ancora da quantificare per polizia municipale, vigili del fuoco e protezione civile operativi fino a tarda serata

Pomeriggio da incubo, quello di ieri, a Lanciano. Il violento temporale che si è abbattuto su tutta la provincia di Chieti, con una notevole quantità di acqua caduta per diverse ore, ha letteralmente allagato diversi quartieri della città.

Fino a tarda sera, la polizia municipale, i vigili del fuoco e i volontari della protezione civile sono stati impegnati per cercare di far rientrare i disagi più grandi, che fortunatamente non hanno causato feriti o danni a persone. 

La paura più grande nel sottopasso di piazzale Cuonzo, dove un'automobile è rimasta intrappolata dall'acqua che ha raggiunto livelli incredibili. In via Corsea, in centro, un'altra auto è stata trascinata dalla furia dell'acqua ed è rimasta incastrata in un vico. Allagamenti anche in via Ciriaci, dove l'asfalto è stato addirittura divelto, a via Ferro di Cavallo e in contrada Santa Liberata, mentre è stato necessario chiudere il tratto di via per Frisa davanti all'ingresso del Parco Diocleziano, a causa del danneggiamento di un muretto. La rotatoria d'accesso in città, quella tra via per Fossacesia e la Variante frentana, è stata invasa da un fiume di acqua e fango. 

Nel tardo pomeriggio, è stato necessario evacuare anche il centro commerciale Lanciano, dove un fiume d'acqua ha invaso le corsie dell'ipermercato Conad e un parcheggio. Allagati anche diversi altri negozi a pianterreno e garage. 

In serata, dopo la fine del temporale, la città portava ancora evidenti i segni di un pomeriggio difficilissimi, con veri e propri crateri sull'asfalto, trascinato via dalla forza di una pioggia eccezionale.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

È morto il notaio Giuseppe Tragnone: aveva 70 anni

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ChietiToday è in caricamento