menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Luoghi da visitare: l'oasi di Serranella

Caratterizzata da una grande ricchezza di flora e fauna, ospita anche un centro testuggini e un'area attrezzata per i pic inc

Sapevate che in provincia di Chieti c’è un’oasi naturale da far invidia ad aree ben più note e frequentate? Si tratta della riserva naturale controllata Lago di Serranella, area protetta di circa 300 ettari, che si estende fra i comuni di Casoli, Altino e Sant’Eusanio del Sangro, alla confluenza tra i fiumi Sangro e Aventino. 

Il lago artificiale è stato creato nel 1981, per scopi irrigui e industriale e nel giro di qualche anno è diventato oasi di protezione della fauna, per poi diventare, nel 1990, riserva protetta. 

Si caratterizza per la ricchezza di flora e fauna. Nell’area, infatti, sono state rilevate circa 25 associazioni vegetali, alcune molto rare. E l’oasi è diventata un punto strategico per le migrazioni degli uccelli lungo la costa adriatica: ne sono state censite più di 200 specie, alcune davvero rare. 

Oltre a percorsi di ogni genere per ammirare le bellezze dell’oasi di Serranella, si può visitare anche il centro testuggini, dove vengono allevati e curati questi animali. Inoltre l’area dispone di una zona per pic-nic e sosta. Per tutte le informazioni si può visitare il sito del Comune di Altino.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ChietiToday è in caricamento