menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Scassinò 15 distributori: condannato il ladro di merendine

Un anno e sei mesi di carcere per il ladro seriale dei distributori all'interno del policlinico di Chieti

E' stato condannato a un anno e sei mesi di reclusione, più 600 euro di multa M.C., 48enne teatino giudicato responsabile dei furti avventi ai danni dei distributori di snack e bevande all'interno del policlinico di Chieti.

Gli episodi tra la primavera e l'estate del 2016: l'uomo avrebbe scassinato con il piede di porco ben 15 distributori automatici ricavando circa 2700 euro e provocando, ogni volta, danni per tremila euro. A ottobre scorso era stato deferito dopo che le indagini avevano rilevato le sue impronte digitali su un rendiresto.

La condanna è arrivata ieri dal giudice monocratico del tribunale di Chieti, Valentina Ribaudo. La ditta che gestisce i distributori automatici si è costituita parte civile. L'acusa aveva chiesto 4 anni di reclusione.

Un episodio analogo si è verificato due sere fa negli uffici che ospitano la sezione civile del tribunale di Chieti dove, dopo aver forzato il portone di ingresso in via Arniense, i ladri hanno scassinato il distributore al piano terra rubando le monete.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

È morto il notaio Giuseppe Tragnone: aveva 70 anni

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ChietiToday è in caricamento