rotate-mobile
Sabato, 22 Gennaio 2022
Cronaca Lanciano

Ladri di consolle arrestati sulla SS16 dopo il furto a Auchan

Il trio aveva messo a segno numerosi altri furti in esercizi commerciali di Lanciano, Pescara, Ortona e San Giovanni Teatino. In casa trovate apparecchiature elettroniche del valore approssimativo di 10 mila euro

Furti a raffica nei centri commerciali della provincia. Nel fine settimana i carabinieri di Lanciano e Ortona hanno tratto in arresto per furto aggravato  una donna di 26 anni di Castel Frentano e due uomini rispettivamente di 24 e 35 anni, entrambi di Lanciano, di cui uno incensurato e l’altro pregiudicato per reati contro il patrimonio.

I tre sono accusati di aver dato vita a una vera e propria associazione a delinquere finalizzata a commettere una serie indeterminata di reati contro il patrimonio, dopo aver fissato la loro base logistica e organizzativa nella città di Lanciano.

La banda è stata identificata e arrestata sulla SS16 a S. Vito mentre rientrava dall'ultimo colpo effettuato a Pescara, ad Auchan, dove avevano rubato una consolle per videogiochi Play Station 4. Le successive perquisizioni effettuate nelle loro abitazioni hanno consentito il rinvenimento di merce di illecita provenienza, prevalentemente apparecchiature elettroniche, del valore approssimativo di 10 mila euro.

Da quanto emerso  arrestati nei giorni i precedenti avevano messo a segno numerosi altri furti in esercizi commerciali di Lanciano, Pescara, Ortona e San Giovanni Teatino. Gli arresi sono stati convalidati oggi dal Gip.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ladri di consolle arrestati sulla SS16 dopo il furto a Auchan

ChietiToday è in caricamento