Lanciarazzi, lenzuola ricamate a mano e affettatrici in casa: condannati i ladri di Selvaiezzi

Il trio, nonostante fosse già agli arresti domiciliari, aveva continuato a trafugare di tutto

Sono stati condannati dal giudice del tribunale di Chieti a 5 anni di reclusione ciascuno i ladri professionisti che alloggiavano nella zona di Selvaiezzi, a Chieti Scalo. Tre romeni di età compresa tra i 32 e i 36 anni autori di diversi furti avvenuti verso la fine del 2017 a Chieti Scalo.

Il trio, nonostante fosse già agli arresti domiciliari, aveva continuato a trafugare di tutto. I carabinieri li avevano arrestati l'inverno scorso per ricettazione e detenzione abusiva armi e munizionamento da guerra.

L’indagine era partita da un controllo di routine ai domiciliari, in una casa in via Curtatone, durante il quale i militari avevano notato sul letto delle federe particolari, rubate qualche tempo prima in un appartamento. La proprietaria della biancheria ha riconosciuto immediatamente, tramite una foto mostrata dai carabinieri, quelle lenzuola ricamate a mano di sua proprietà.

Chieti Scalo, continuano a rubare nonostante gli arresti domiciliari: incastrati dalle federe
Dalla perquisizione scattata successivamente fu rinvenuta una varietà di materiale impressionante: monete da collezione, attrezzi da cantiere, spade antiche, pellicce, cartucce da guerra di diverso calibro, affettatrici per un valore di oltre centomila euro.

I tre sono tuttora rinchiusi nel carcere di Madonna del Freddo.

Potrebbe interessarti: https://www.chietitoday.it/cronaca/chieti-scalo-furti-arresti.html
Seguici su Facebook: https://www.facebook.com/pages/ChietiToday/252983314738998

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Malore improvviso in casa, muore a 39 anni tecnico informatico

  • Vasto e Chieti piangono la scomparsa del professor Domenico Rossi, morto a 50 anni per un malore

  • Paglieta in lutto per Antonella, mamma di tre bambini scomparsa a 34 anni

  • Estate 2020: in spiaggia con la mascherina, sotto l'ombrellone a 1 metro di distanza. Come si andrà al mare

  • Oggi sposi, nonostante il Coronavirus: Jessica e Francesco si sono sposati a Chieti in attesa dei loro gemellini

  • L'Abruzzo scelto per la sperimentazione dell'app Immuni con Liguria e Puglia, si parte a giugno

Torna su
ChietiToday è in caricamento