menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Il kaki di Nagasaki piantumato nel giardino della scuola di Via Pescara

La cerimonia con alunni e genitori. Le piante sono nate dai semi di un albero sopravvissuto al secondo conflitto mondiale e all'esplosione dell'ordigno atomico

Venerdì 24 marzo, nel giardino della scuola primaria di Via Pescara dell’Istituto comprensivo n. 3 di Chieti, si svolgerà la cerimonia di accoglienza e di piantumazione di una pianta di kaki proveniente dalla città giapponese di Nagasaki.

L'iniziativa, promossa a livello locale dall'associazione “Giardini di sole” di Torrevecchia, è inserita nel più ampio progetto mondiale “Kaki Tree Project” che intende diffondere, anche attraverso gesti simbolici, soprattutto tra le giovani generazioni, valori quali speranza, non violenza e amore per la vita.
Da oltre venti anni, in tutto il mondo sono piantumate giovani piante di kaki di seconda generazione, nate dai semi di un albero sopravvissuto, a Nagasaki, al secondo conflitto mondiale e all’esplosione dell’ordigno atomico.

La cerimonia avrà inizio alle 14.30 e sarà animata dagli studenti e dai docenti del plesso. L'albero di kaki verrà piantumato nel giardino della scuola con l'aiuto dei genitori dei bimbi.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Scende l'Rt e Marsilio è fiducioso: "L'Abruzzo non sarà tutto rosso"

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ChietiToday è in caricamento