Cronaca

Intitolata la piazzetta ai Donatori di sangue

Il 18 giugno verrà apposto un monumento ai donatori di sangue e le aiuole saranno abbellite

Cerimonia di intitolazione, questa mattina (sabato 14 maggio), dela piazzetta adiacente la sezione teatina dell'Avis, lungo via Principessa di Piemonte, ai Donatori di Sangue. Alla cerimonia, oltre al sindaco Di Primio, erano presenti il consigliere comunale Maurizio Costa, promotore di una mozione per l’intitolazione, l’sssessore ai Lavori Pubblici, Raffaele Di Felice, l’sssessore all’Ambiente, Alessandro Bevilacqua, la consigliera comunale, Maura Micomonaco, la banda del Corpo dei Vigili del Fuoco, la comandante della Polizia Municipale, Donatella Di Giovanni e privati cittadini.   

Il direttivo Avis, nel ringraziare le autorità che hanno permesso l’intitolazione, nel corso della cerimonia ha ricordato l’importanza e l’impegno di sensibilizzare l’opinione pubblica sulla necessità di donare sangue, atto che esprime i più alti valori di civiltà e di solidarietà. 

"La sezione Avis di Chieti è nata nel 1957 e si fregia di due croci d’oro – ha detto il presidente comunale Paolo Spadaccini -. Oggi raggiungiamo le 2000 donazioni l’anno ma sono sempre troppo poche per le esigenze del territorio anche a seguito della riapertura del polo cardochirurgico teatino: l’obiettivo è arrivare a 3.000 donazioni l’anno. Da qui l’appello a tutti i cittadini di donare il proprio sangue affinché possa essere garantita la vita ad un altro essere umano. La nostra sede, che ha bisogno di nuove e giovani forze, è aperta dal lunedì al venerdì sia di mattina che di pomeriggio in via Principessa di Piemonte. Siamo una associazione apolitica e apartitica che fa del volontariato la propria missione ma non manchiamo di ringraziare il Sindaco Di Primio che ogni tre mesi è qui con noi per donare il proprio sangue".

"Chieti meritava un Largo intitolato ai Donatori di Sangue – ha aggiunto la presidente provinciale Silvana Di Palma-. Un ringraziamento va dunque alla amministrazione comunale per tale impegno e perché sempre vicina ai donatori. L’augurio è che questo posto possa diventare sempre più importante punto d’incontro".

Il Sindaco di Primio, ringraziando l’Avis per l’impegno quotidiano svolto a favore della comunità teatina, ha specificato che all’intitolazione odierna seguirà, a cura dell’Avis, il 18 giugno, l’apposizione sullo stesso Largo di un monumento ai donatori di sangue nonché l’abbellimento delle aiuole brulle presenti.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Intitolata la piazzetta ai Donatori di sangue

ChietiToday è in caricamento