menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Amaro rientro a scuola per i diversamente abili: interrotto il servizio di assistenza

Lo denuncia il coordinamento cittadino de L'Altra Chieti: "E' assurdo che in mancanza di una comunicazione ufficiale della Provincia di Chieti, il Comune imponga all'Azienda Chieti Solidale di sospendere un servizio pubblico"

Brutta ripresa oggi, 7 gennaio 2015, per i ragazzi che usufruiscono dell’assistenza scolastica nelle scuole superiori. “Gli studenti – fanno sapere dal coordinamento cittadino L’Altra Chieti -  hanno ricevuto un singolare augurio di buon anno nuovo vedendosi sospeso, si spera solo per la giornata odierna, il servizio di assistenza. E’ assurdo che in mancanza di una comunicazione ufficiale della Provincia di Chieti il Comune imponga all’Azienda Chieti Solidale di sospendere un servizio pubblico, oltre che essenziale, che deve essere garantito e per il quale non ha alcuna competenza”.

Diverse le famiglie che fino a questa mattina erano all’oscuro di tutto e che sono state avvisate dell’interruzione del servizio grazie alla buona volontà degli operatori e le difficoltà dentro gli istituti. “Poiché trattasi di un problema economico oltre che di un difetto di comunicazione tra Enti e Azienda – aggiungono -  auspichiamo che il tutto possa essere risolto nel più breve tempo possibile e che venga investita la Regione, che da qualche tempo è la titolare delle competenze, affinché stanzi i fondi necessari per garantire il normale svolgimento del servizio medesimo”.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ChietiToday è in caricamento