rotate-mobile
Cronaca San Salvatore / Strada Rapposelli

Ripetitore telefonico a San Salvatore, l'interrogazione di Rapposelli

L'antenna è stata installata in strada Rapposelli lo scorso giugno. E oggi il consigliere chiede rassicurazioni all'amministrazione sulle autorizzazioni

Interrogazione del consigliere di Identità Teatina Nicola Rapposelli, presidente della VIII commissione Attività produttive e sviluppo economico, lavoro e formazione, commercio e artigianato, sull’installazione di un nuovo ripetitore di telefonia mobile in contrada San Salvatore, posizionato a giugno scorso in strada Rapposelli. L’interrogazione verrà discussa nella prima seduta utile del consiglio comunale.

Nell’interrogazione, il consigliere chiede lumi per sapere se la società abbia tutti i permessi necessari, se l’amministrazione abbia verificato il possesso delle autorizzazioni necessarie e se, per tranquillizzare i cittadini, non si ritenga utile “un incontro con gli altri enti pubblici interessati dal rilascio dei relativi permessi”

“Al fine di dare maggiori rassicurazioni ai cittadini, preoccupati per il sorgere di un ennesimo ripetitore in zona San Salvatore – spiega  – ho predisposto una interrogazione a risposta orale, da discutere in uno dei prossimi Consigli Comunali, nella quale chiedo maggiori chiarimenti circa i permessi e le autorizzazioni previste per legge riguardanti l’impianto realizzato circa due mesi fa da una società di telefonia mobile. L’antenna di grosse dimensioni, installata il mese di giugno, va infatti ad aggiungersi all’altra già in funzione nella stessa zona”.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ripetitore telefonico a San Salvatore, l'interrogazione di Rapposelli

ChietiToday è in caricamento