Università, interrogazione parlamentare sul contratto di Del Vecchio

La senatrice del Movimento 5 stelle chiede al ministero Giannini di fare chiarezza sul rapporto di lavoro che lega il direttore generale all'ateneo d'Annunzio

Il direttore generale dell’università d’Annunzio Filippo Del Vecchio arriva all’attenzione del governo. La senatrice aquilana del Movimento 5 stelle Enza Blundo, infatti, ha presentato un’interrogazione parlamentare al ministero dell’Università Stefania Giannini per fare chiarezza sul rapporto di lavoro che lega Del Vecchio all’università di Chieti

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

“Risulterebbe - spiega la senatrice - che il contratto di Del Vecchio, al contrario di quanto previsto dallo statuto dell’ateneo, non sia ancora stato approvato dal Consiglio di amministrazione, nonostante siano passati ben 9 mesi dal rinnovo disposto dal rettore Di Ilio con decreto. Un gap che occorre quanto prima colmare, soprattutto per alcune decisioni discutibili ed economicamente dispendiose adottate in questi mesi dallo stesso Del Vecchio, come l’affidamento diretto dei lavori di edilizia universitaria al Provveditorato delle Opere Pubbliche del Lazio, dell’Abruzzo e della Sardegna,andando al di là del ruolo di stazione appaltante deliberato dal Cda dell’Ateneo. Inoltre, dal febbraio 2016 non è presente all’interno del collegio dei revisori dei conti dell’università nessun rappresentante del Miur, ulteriore lacuna alla quale bisogna porre tempestivamente rimedio”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus: quali sono i sintomi, come si trasmette e i modi per tutelarsi dal contagio

  • Prorogate tutte le zone rosse: non si può entrare e uscire fino al 13 aprile

  • Coronavirus, in Abruzzo sono morte altre 10 persone

  • È scomparso ad Arielli il "poeta agricoltore" Tommaso Stella

  • Esce ubriaco nonostante il divieto e si schianta contro una centralina dell'Enel: arrestato

  • Coronavirus, morte altre 13 persone: ci sono anche due teatini e due uomini della provincia

Torna su
ChietiToday è in caricamento