Venerdì, 15 Ottobre 2021
Cronaca Centro / Via Raffaele Paolucci

Campo di basket alla Villa Comunale: perchè non si interviene?

Il progetto di riqualificazione che sta interessando tutta la Villa Comunale ha escluso la struttura sportiva all'aperto, la Teate Servizi potrebbe interessarsene, ma al momento il campetto è abbandonato, così il consigliere comunale Milozzi presenta un'interrogazione

Reti divelte, spogliatoi puntellati, spalti inspiegabilmente spariti o pericolanti. Versa in queste condizioni oggi il campo di basket posto in cima alla Villa Comunale. Inevitabile chiedersi perché questo luogo all’aperto, conosciuto e frequentato negli anni da tanti cittdini, scolaresche, nonchè sede di eventi sportivi e rassegne, sia stato escluso dal grande intervento di riqualificazione che attualmente interessa la Villa Comunale. Se lo è chiesto sorpattutto il consigliere comunale di Giustizia Sociale Luigi Milozzi, che sulla questione pone un’interrogazione a risposta orale.

“Più volte in passato, ho sollecitato interventi – si legge nel testo firmato da Milozzi - e mi è stato risposto che esiste un project financing che dovrebbe riguardare la riqualificazione di questa area sportivo-ricreativa, progetti dei quali si parla forse da circa un ventennio senza una soluzione. La società comunale Teateservizi si era detta pronta ad investire, riqualificare e poi gestire tale struttura che sarebbe stata pronta già dalla prossima estate, senza peraltro escludere l’arrivo di un imprenditore privato”.

Ora Milozzi chiede che fine ha fatto l’offerta della Teate Servizi. “Se è stata rigettata, quali sono le motivazioni, visto che non intaccava le vedute di Giunta su un project che, come tutti sappiamo, di questi tempi e di difficile se non impossibile attuazione? Quali sono nell’immediato gli interventi previsti per rendere meno pericolosa tale struttura? Dove sono finiti gli spalti mancanti in uno dei due lati dell’arena?”.
 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Campo di basket alla Villa Comunale: perchè non si interviene?

ChietiToday è in caricamento