Cronaca

Inquinamento fiume Trigno: la Provincia convoca un incontro

Attivata una collaborazione con le province di Campobasso e Isernia, coinvolgendo le rispettive polizie provinciali, in modo da intensificare i controlli lungo il fiume

Si parlerà dello stato di salute del Fiume Trigno in riferimento alle attività ittiche nell’incontro che la Provincia di Chieti ha convocato per il prossimo 3 aprile alle ore 10.30.

Alla presenza dei rappresentanti delle associazioni provinciali della Pesca, del Wwf, dell’assessore all’Ambiente Eugenio Caporrella e del consigliere delegato a Caccia e Pesca Giovanni Staniscia la Provincia di Chieti  cercherà di definire un primo quadro sulla situazione del fiume Trigno, oggetto in questi giorni di controlli da parte della Regione di cui si attendono le risultanze necessarie per adottare eventuali misure restrittive.

Il presidente della Provincia, Enrico Di Giuseppantonio,  ha attivato una collaborazione d’intesa con le Province di Campobasso e Isernia, coinvolgendo le rispettive Polizie Provinciali, in modo da intensificare i controlli lungo il fiume Trigno.

“Non è intenzione di questa Provincia sottrarsi alle istanze informative pervenute - precisa il presidente -  ma chiarire alla collettività e alle associazioni di pesca del territorio che farà la sua parte qualora, in base ai controlli e alle analisi delle acque, dovesse risultare che la qualità dell’acqua del Trigno non sia idonea alla vita dei pesci perché se l’ambiente è a rischio lo è anche la salute dei cittadini”.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Inquinamento fiume Trigno: la Provincia convoca un incontro

ChietiToday è in caricamento