menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Ingiurie a Di Primio: assolto il consigliere Gabriele Salvatore

Durante una seduta del Consiglio Comunale, riferendosi all'arresto dell'ex assessore Ivo D'Agostino e allo scandalo sesso e case popolari, insinuò che il sindaco fosse a conoscenza dei fatti

Era stato querelato dal sindaco di Chieti Umberto Di Primio per alcune frasi pronunciate il 7 agosto del 2013 nel corso di una seduta del Consiglio Comunale che seguiva l'arresto dell'allora assessore Ivo D'Agostino, in cui alludeva che il primo cittadino fosse a conoscenza dei fatti.

Ieri il consigliere comunale Gabriele Salvatore (Pd) è stato assolto dal giudice di pace di Chieti dall'accusa di ingiurie perchè "il fatto non costituisce reato". La sentenza è stata emessa nel tardo pomeriggio dal giudice Clementina Settevendemie. E' stato il pm Laura Bertini a chiedere l'assoluzione.

Salvatore, rivolgendosi a Di Primio, gli disse anche che "tanto prima o poi succederà qualcosa pure a te, non ti preoccupare, prima o poi prendono pure a te".

La parte civile ha chiesto la condanna al pagamento di una provvisionale di 5.000 euro da devolvere per l'acquisto di vaccini.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

È morto il notaio Giuseppe Tragnone: aveva 70 anni

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ChietiToday è in caricamento