Il braccio si incastra nell’autocompattatore: operaio ferito sul lavoro a Ortona

L'uomo è stato trasportato all'ospedale SS. Annunziata: i medici lo hanno operato per reimpiantare il braccio, parzialmente amputato

Grave infortunio sul lavoro, ieri, alla Ontex di Ortona: un operaio 47enne di un’azienda esterna è rimasto gravemente ferito ed è stato operato al SS. Annunziata.

Da quanto ricostruito, l’uomo è rimasto incastrato con un braccio nell’autocompattatore che stava manovrando, mentre stava caricando residui di lavorazioni.

Subito soccorso, è stato trasportato all’ospedale  di Chieti: i medici lo hanno operato per reimpiantare il braccio, parzialmente amputato. Sull’accaduto sono in corso le indagini degli gli ispettori della Asl.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • "Presunti favori dai vigili": il nome di Marsilio nella puntata di Report, ma il presidente respinge le accuse

  • La provincia di Chieti si spopola: Ortona e Lanciano perdono più abitanti

  • Il Wwf conferma: "Lupi avvistati e fotografati nella periferia di Chieti"

  • Test sierologici in tutte le farmacie abruzzesi: si inizia da studenti e loro familiari

  • La migliore pizzeria delivery di Chieti è Fermenta: il punto di vista del titolare Luca Cornacchia

  • Tragico incidente nella rimessa di casa: muore schiacciato dall'escavatore

Torna su
ChietiToday è in caricamento