Perde l'equilibro e sbatte la testa: titolare di una ditta edile in gravi condizioni

L'uomo, un 64 enne di Atessa, ha riportato un importante trauma cranico ed è stato trasferito in codice rosso all’ospedale di Pescara

Un grave incidente sul lavoro è accaduto questa mattina. Alle 9,40 i carabinieri di Atessa sono intervenuti in via 4 novembre  su richiesta di personale sanitario del 118, a seguito di un serio infortunio accaduto a P.O. un 64 enne atessano titolare di una ditta edile.

Da una prima ricostruzione dei carabinieri, l'uomo si trovava sul luogo dell’evento per realizzare un muro di recinzione che delimita la proprietà del committente i lavori.

Durante i lavori, su un tratto di terreno in pendenza, il 64 enne ha perso l’equilibrio e ha colpito violentemente la testa contro le macerie di un piccolo fabbricato appena demolito.  

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

L'uomo ha riportato un importante trauma cranico ed è stato trasferito in codice rosso all’ospedale di Pescara con l'elisoccorso. Sono in corso gli accertamenti da parte del carabinieri di Atessa e del personale della medicina del lavoro di Lanciano.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Fibromialgia: finalmente l'Abruzzo definisce le linee guida per diagnosi e trattamento

  • Un male si è portato via il tenente Nicola Di Biase, aveva solo 27 anni

  • Si è spento Giuseppe Sigismondi, titolare della storica tabaccheria lungo corso Marrucino

  • Speleologi bloccati nella grotta a Roccamorice: trovato morto il terzo, un geologo dello Speleo club di Chieti

  • Il teatro piange Maria Grazia Montante, regina della compagnia I Marrucini

  • Ascanio Celestini, Lino Guanciale e gli Avion Travel: estate di grandi nomi a Guardiagrele

Torna su
ChietiToday è in caricamento