menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Influenza, al via la campagna di vaccinazione della Asl

Pronte 64mila dosi di vaccino antinfluenzale, la vaccinazione è gratuita per le persone di età pari o superiore a 65 anni, bambini di età superiore ai 6 mesi, ragazzi e adulti fino a 65 anni di età affetti da patologie che aumentano il rischio di complicanze da influenza

Parte la prossima settimana la campagna di vaccinazione antinfluenzale della Asl Lanciano Vasto Chieti. Il Servizio igiene epidemiologia e sanità pubblica (Siesp) della Asl, diretto dal dottor Nicola Di Marco, ha acquistato 64mila dosi di vaccino antinfluenzale, distribuito alle sedi aziendali nonché ai medici di medicina generale e ai pediatri di libera scelta ai quali potranno rivolgersi gratuitamente i cittadini.

Possono vaccinarsi gratuitamente gli over 65 anni e le persone che rientrano nelle altre categorie a rischio di complicanze qualora contraggano l’influenza.

L’anno scorso in provincia di Chieti aderì alla campagna il 59% della popolazione compresa nelle categorie a rischio, con un aumento del 7% rispetto all’anno precedente.

VACCINI 2014: IL CALENDARIO

La prima a partire con le vaccinazioni sarà, lunedì 10 novembre 2014, la sede vaccinale di Vasto (via Michetti 86), seguita martedì 11 novembre dalle sedi di Chieti (via P.A. Valignani), Francavilla al Mare (contrada Alento), Guardiagrele (via Anello), Gissi (via Italia, 1), Lanciano (Largo Don Minzoni). Mercoledì 12 novembre cominceranno le vaccinazioni a Tollo (via Principessa di Piemonte), San Salvo (viale De Gasperi), Atessa (piazza Garibaldi); giovedì 13 a Ortona (piazza San Francesco, 1), Casalbordino (via Portanuova), Casoli (via del Campo sportivo); venerdì 14 a Castiglione Messer Marino (via De Gasperi, 1) e Villa Santa Maria (via Roma, 32); lunedì 17 a San Giovanni Teatino (via Cavour); mercoledì 19 novembre a Orsogna (via G. Magno).

La vaccinazione è gratuita per le persone di età pari o superiore a 65 anni; bambini di età superiore ai 6 mesi, ragazzi e adulti fino a 65 anni di età affetti da patologie che aumentano il rischio di complicanze da influenza; donne che all’inizio della stagione epidemica si trovino nel secondo e terzo trimestre di gravidanza; individui di qualunque età ricoverati presso strutture per lungodegenti. La Asl invita a vaccinarsi anche i medici, il personale sanitario di assistenza, i familiari e le persone comunque vicine ai soggetti ad alto rischio, nonché gli addetti alle Forze di polizia e i Vigili del fuoco.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ChietiToday è in caricamento