menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Il tamponamento causato dall'uomo denunciato

Il tamponamento causato dall'uomo denunciato

Denunciato il responsabile dell'incidente in viale Benedetto Croce: ha ferito una persona e danneggiato cinque auto

Si tratta di un 65enne, a cui i carabinieri interi sono risaliti perché lunedì sera, dopo aver portato la macchina incidentata in carrozzeria, si è denudato davanti casa

Nel pomeriggio di lunedì, aveva provocato un incidente, fuggendo dopo aver tamponato un'Alfa 156, che era poi carambolata su altre auto in sosta, in viale Benedetto Croce, a Chieti Scalo. Ma il responsabile è stato individuato e denunciato dai carabinieri della compagnia di Chieti, con l'accusa di lesioni. Si tratta di un uomo di 65 anni. Nell'incidente che ha causato, una persona è rimasta ferita, riportando lesioni guaribili in 21 giorni, mentre cinque auto sono rimaste danneggiate. 

Dopo l'incidente l'uomo, che a quanto risulta soffre di problemi psichici, si era allontanato portando l'auto in carrozzeria, dove i carabinieri l'hanno trovata il giorno dopo. Quindi era tornato a casa e, dopo essersi denudato, si era recato in strada.

Lì, in via San Martino, alcuni residenti avevano chiamato i carabinieri, per segnalare la presenza di un uomo che camminava indossando solo gli slip. Una volta arrivati, i militari lo hanno trovato nudo. 

Dopo aver ascoltato alcuni testimoni, fra cui il proprietario dell'Alfa 156 che era riuscito a vedere parzialmente la targa della Kia, dopo aver individuato l'auto incidentata e un pezzo del parafango a una cinquantina di metri dal punto dell'impatto, i carabinieri hanno collegato i due episodi. 

L'uomo è stato denunciato, ma nel frattempo, colto da una nuova crisi, è stato ricoverato in ospedale.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Scende l'Rt e Marsilio è fiducioso: "L'Abruzzo non sarà tutto rosso"

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ChietiToday è in caricamento