rotate-mobile
Domenica, 23 Gennaio 2022
Cronaca

Inchiesta Soget, indagati in Regione Mazzocca e Sospiri

Si allarga l'inchiesta della Procura di Pescara sulla società di riscossione crediti. Secondo l'accusa, l'assessore all'Ambiente di Sel e il consigliere regionale di Forza Italia avrebbero ricevuto favori dalla Soget

L'assessore regionale all'Ambiente di Sel Mario Mazzocca e il consigliere regionale di Forza Italia Lorenzo Sospiri sono indagati per abuso d'ufficio nell'ambito dell'inchiesta condotta dalla Procura di Pescara sulla società di riscossione crediti Soget.

Secondo l'accusa i due politici avrebbero ricevuto favori da società di riscossione tributi. Nello specifico Mazzocca, che è accusato anche di corruzione, avrebbe indebitamente beneficiato della mancata riscossione di un debito di 22.300 euro nei confronti della società acquedottistica Aca, Sospiri sarebbe invece stato esonerato dal pagamento di 10.931 euro, relativo a sanzioni per violazioni del codice della strada e tributi comunali.

Nel registro degli indagati erano già finiti Gaetano Monaco, legale rappresentante della Soget e Domenico Ludovico, funzionario responsabile della società, accusati di abuso e falso. I due saranno interrogati luendì prossimo.

L'inchiesta è condotta dai pm Gennaro Varone, Annarita Mantini e Mirvana Di Serio, che vogliono far luce sul meccanismo che avrebbe consentito ad alcuni politici abruzzesi di evitare il pagamento di somme ingenti.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Inchiesta Soget, indagati in Regione Mazzocca e Sospiri

ChietiToday è in caricamento