Domenica, 24 Ottobre 2021
Cronaca

Sindaco e rettore si confrontano sul futuro dell'ateneo d'Annunzio

Un incontro in Comune per parlare della Casa dello studente nella ex Pierantoni, della cittadella della cultura e dell'integrazione degli studenti in città

A dicembre aveva incontrato le associazioni, dopo un fraintendimento a distanza per aver dichiarato che nel centro storico teatino non ci sono servizi e locali per gli studenti. E ieri il rettore della d'Annunzio Sergio Caputi, eletto a maggio dell'anno scorso, ha incontrato in Comune il sindaco Umberto Di Primio, per confrontarsi con lui su temi importanti per il futuro dell'ateneo e della città. 

Centro del confronto è stata ovviamente la Cittadella della cultura, su cui Caputi aveva fornito ampie rassicurazioni l'estate scorsa ai tanti che temevano l'interruzione del progetto, avviato dal suo predecessore. 

Il confronto c'è stato anche sullo sviluppo della casa dello studente che verrà ospitata nella ex caserma Pierantoni, secondo un accordo di programma siglato tra Comune, Adsu e Regione Abruzzo, sul trasporto pubblico locale e sull'integrazione degli studenti universitari nella città di Chieti. 

Il sindaco e il rettore si sono dati appuntamento a un prossimo incontro, per continuare a confrontarsi su temi molto cari ai cittadini, che da tempo chiedono il ritorno dell'ateneo d'Annunzio sul Colle. 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Sindaco e rettore si confrontano sul futuro dell'ateneo d'Annunzio

ChietiToday è in caricamento