Comune e Teateservizi disertano l'incontro sul futuro dei lavoratori dei parcheggi

Il vertice era stato richiesto dai sindacati, per offrire uno spiraglio a coloro che fino al 30 aprile hanno gestito il servizio per conto della Blu Parking

Ancora nulla di fatto per i lavoratori della Blu Parking.

Venerdì Comune e Teateservizi non si sono presentati all’incontro convocato dall’ispettorato territoriale del lavoro, su richiesta dei sindacati Uiltucs, Uil e Fit Cisl, per discutere del futuro dei dipendenti della società che fino allo scorso 30 aprile ha gestito i parcheggi comunali a Chieti.

Da quella data, il servizio è stato affidato a Teateservizi, società partecipata del Comune. E l’ente, oggi, non può assumere in maniera diretta i lavoratori che fino a poco più di un mese fa si sono occupati delle strisce blu. Proprio di questo si sarebbe dovuto parlare nella riunione di venerdì, ma mancavano i protagonisti principali, che avrebbero dovuto fornire soluzioni e valutare la fattibilità delle proposte avanzate.

L’assenza dell’ente pubblico è stata ovviamente stigmatizzata dai sindacati, che nel corso del vertice hanno ribadito le proprie perplessità in merito all’affidamento del servizio a ditte esterne o servizi di vigilanza, come accade ora nelle tre aree posteggio coperte.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Per i rappresentanti sindacali, il Comune dovrebbe impiegare il personale già formato, in attesa di fare chiarezza su un’eventuale assunzione tramite bando pubblico. I lavoratori, tra l’altro, hanno già espresso la propria disponibilità per questa ipotesi, che al momento non è chiaro se sia possibile concretizzare.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Quattro nuovi corsi di laurea all’università “d’Annunzio”

  • Muore a 15 anni dopo lo schianto con lo scooter: terribile lutto a San Giovanni Teatino

  • Referti falsi via WhatsApp dopo gli esami: nei guai una ginecologa della Asl di Chieti

  • Coronavirus: ci sono altri 39 positivi, la maggior parte sono migranti ospitati in Abruzzo

  • Ladri in gioielleria a Megalò, scatta l'allarme e perdono parte dei preziosi lungo i corridoi

  • Tre dipendenti sono positivi al Coronavirus, locale di Fossacesia Marina chiuso per la sanificazione

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
ChietiToday è in caricamento