rotate-mobile
Martedì, 18 Gennaio 2022
Cronaca

Centro Diurno Anffas: chiesto un aumento dei fondi

Sindaco e assessore alle Politiche Sociali hanno incontrato una delegazione. Numerose le attività e gli uutenti della Onlus, le cui attività si svolgono presso il Centro "Rosa blu" a Chieti Scalo

Ieri mattina il sindaco Umberto Di Primio e l’assessore alle Politiche Sociali Emilia De Matteo hanno incontrato la delegazione dell’Anffas di Chieti per esaminare le problematiche gestionali legate alla liquidazione economica da parte dell’azienda Chieti Solidale in favore della stessa Onlus.

In attesa delle linee guida che la Regione dovrà formulare per la stesura del nuovo Piano Sociale da fornire agli Ambiti per la programmazione dei Piani di Zona, la presidente Gabriella Casalvieri ha chiesto di poter aumentare i fondi per l’attività del Centro Diurno in relazione alle numerose attività messe in campo negli ultimi anni. Nella sede in via Orsogna infatti, recentemente sono aumentati gli utenti  con disabilità seguiti da operatori specializzati e i laboratori. La stessa presidente ha inoltre evidenziato l’incremento dell’assistenza notturna per i ragazzi che hanno famiglie in difficoltà.  

Il sindaco ha chiesto all’Anffas di avere un prospetto dei nuovi costi e un nuovo progetto per la gestione del Centro Diurno.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Centro Diurno Anffas: chiesto un aumento dei fondi

ChietiToday è in caricamento