rotate-mobile
Giovedì, 2 Dicembre 2021
Cronaca

L'amministrazione riceve il Comitato scuole sicure e propone un tavolo permanente

L'incontro di ieri è stato l'occasione per presentare il documento preparato dai genitori, affiancati da tecnici volontari

Incontro in Comune, ieri (mercoledì 17 maggio), tra l’amministrazione e una delegazione del Comitato scuole sicure, rappresentato da Katia Leone, Annapaola Fasoli e Aurelio D’Urbano. Insieme al sindaco Umberto Di Primio c’erano il vicesindaco Giuseppe Giampietro e l’assessore ai Lavori pubblici Raffaele Di Felice. 

La riunione è stata l’occasione per mostrare il lavoro del Comitato, che da febbraio lavora per raccogliere dati e indici di vulnerabilità sismica delle scuole teatine. Un dossier curatissimo, per cui i genitori sono stati affiancati da tecnici volontari, che ha portato il vicesindaco a chiedere una collaborazione continua, instaurando un tavolo permanente aperto per trattare argomenti sulle scuole di competenza comunale. 

Il sindaco ha spiegato di avere in programma un’area in cui far sorgere diversi poli scolastici, nella zona del Villaggio Mediterraneo, che dovrebbe ospitare gli istituti di Madonna delle Piane, Chieti Scalo e Tricalle. Per quanto riguarda le scuole esistenti, Di Primio ha confermato lo stanziamento di 250mila euro per l’adeguamento sismico della scuola primaria Villaggio Celdit e, a breve, quello per i lavori di bonifica dell’amianto nel pavimento di Via Bosio.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

L'amministrazione riceve il Comitato scuole sicure e propone un tavolo permanente

ChietiToday è in caricamento