menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Selvaiezzi, causa frontale con un automobilista e scappa: rintracciato

La Polstrada di Chieti ha rintracciato il pirata allontanatosi dal luogo dell'incidente provocato all'alba sull'asse attrezzato allo svincolo del Centro Dama

E’ un giovane del posto, classe 1992, D. M. S., residente a Chieti Scalo, il conducente che all’alba di oggi si era allontanato in modo rocambolesco dallo svincolo dell’asse attrezzato, in località Selvaiezzi, dopo aver provocato un frontale con un automobilista che stava svincolando dall’arteria autostradale.  Il giovane durante la fuga, con la quale ha provocato altri danni al proprio veicolo contro la recinzione di un opificio, è stato rintracciato nel primo pomeriggio dal personale della Polstrada teatina, che ha individuato il veicolo vicino a un’abitazione dello Scalo.

Il conducente dell'altra auto coinvolta nell'incidente ha riportato ferite guaribili in pochi giorni. D. M. S. è stato invece denunciato ai sensi dell’art. 189 del Codice della Strada, la patente gli è stata immediatamente ritirata per la sospensione.

La Stradale di Chieti con l'occasione ricorda che chiunque in caso di incidente con danno alle persone non ottempera all’obbligo di fermarsi, viene punito con la reclusione da sei mesi a tre anni; si applica inoltre la sanzione amministrativa accessoria della sospensione della patente di guida da uno a tre anni. L’omesso soccorso di persona rimasta ferita nel sinistro infine, è punito con la reclusione da un anno a tre anni.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ChietiToday è in caricamento